Scegliere lingua
Ufficio Consolare dell’Ambasciata della Federazione Russa in Italia
Via Nomentana, 116  00161 Roma  |  Fax +39 (06) 442 34 031  |  mail@rusconsroma.com
Tel. +39 (06) 442 35 625 (lunedì-venerdì dalle 08.00 alle 12.00) 
ver.4.0
Domande e risposte

Incontri via internet

1. Buongiorno, ho pensato di farvi partecipi di un problema che mi e' capitato verso la fine dell'anno 2009 con una vostra connazionale (donna) che ho conosciuto in Internet ed ho chattato e scritto per circa tre(3) mesi . Questa persona vive nella regione del KAZAN e da quanto vi ho appena scritto abbiamo avuto un'amicizia per un certo  periodo ma andata poi a finire con una truffa da parte sua e mi ha riferito che sarebbe venuta a trovarmi in Italia ed insieme gli avrei fatto visitare la mia citta' ma naturalmente avendo dei problemi per comprare i biglietti dell'aereo mi e' sembrato opportuno mandagli dei soldi per vaglia postale per aiutarla a raggiungermi ma una volta ricevuti e prelevato i soldi questa persona non si e' piu' fatta  sentire ne per telefono e ne  per Internet. Vorrei gentilmente chiedervi  e sapere come fare per denunciare (questo problema a me capitato) e soprattutto fermare questa persona o persone e fare in modo che altri uomini onesti e sinceri come me non vengano continuamente truffati per promesse che poi non vengono mantenute.
Vi porgo i miei piu' sinceri saluti e ringraziamenti in attesa di una Vostra risposta o un colloquio per spiegarvi di persona la questione . 
   Grazie

 

 Purtroppo dobbiamo constatare che nella epoca d'informatica e Internet aumenta il numero delle persone che usano le nuove tecnologie con gli scopi criminali. Tutto lo detto sopra riguarda anche la Russia. Ci sono delle persone che con le foto e nomi inventati cercano di ingannare gli utenti d'Internet chiedendo soldi in cambio delll'incontro con una ragazza bella e pronte per sposarsi. Prima di tutto Le consigliamo d'essere molto attenti nei suoi contatti via Internet per non essere vittima della frode. Si Lei è stato ingannato a ha mandato i soldi ad una persona sconosciuta senza aver poi ricevute le notizie da questa persona, Le consigliamo di rivolgerci alle autorita giudiziarie italiane i quali manderanno una richiesta rispettiva alle autorità investigative della Federazione Russa per poi aprire l'inchiesta e trovare i criminali virtuali.

Inoltre vorremmo precisare che secondo le norme vigenti in Russia le autorità doganali non possono richiedere di pagare una tassa all'uscita dal territorio della Federazione Russa oppure mostrare una certa somma (per esempio 2 mila euro). Qualsiasi riferimento da parte della Sua presunta amica virtuale a la richiesta del genere dev'essere un segnale d' allarme per l'utente di Internet, perche in questo caso si tratta di una frode informatica.

 

 2. Buon giorno! Sono un'italiano e vivo a Napoli. Ho conosciuto una ragazza russa di 28 anni, Elena Popova, da Samara. Giorno dopo giorno con scambio di lettere, fotografie, opinioni, ci siamo innamorati tanto che Elena ha deciso di venire in Italia. In agenzia ha fatto i documenti necessari e il biglietto aereo Mosca-Napoli-Mosca andata e ritorno. Arrivata all' aeroporto di Mosca il 24 le hanno annullato il volo perche non aveva i soldi necessari per mantenersi all'estero. Quando Elena mi ha scritto di questo problema le ho mandato 4.500 euro. Allora lei ancora in agenzia ha prenotato l'altro aereo. La nonna di Elena ha dato a sua nipote un quadro come regalo per me perchè ha capito che io ho intenzioni serie per Elena. Arrivata all'aeroporto nel controllo bagagli la polizia ha bloccato Elena dicendole che con quel quadro lei fa contrabbando!!! Le hanno chiesto 8000 euro di multa e l'hanno messa in prigione!!!! Elena ha dato alla polizia 4.500 euro, che io le ho mandato e vuole altri 3.500 che io non ho. Intanto Elena è in prigione e non si sa quando uscirà per qualcosa che non ha commesso (contrabbando!!!!). Ora chiedo per favore in ginocchio di aiutare me e sopratuttoElena, perchè è una donna seria, brava, onesta e intercedere presso le autorità competenti a Mosca. Sono distrutto da questa notizia e Elena è in prigione. Prego Dio e Voi affinchè questa situazione assurda si risolva nel migliore dei modi e che io possa incontrare Elena perchè vorremmo sposarci al piu presto. Grazie.

  

Purtroppo, abbiamo ogni motivo di constatare che Lei e` stato vittima di un raggiro allestito dai sconosciuti. Prima di mandare generosamente dei soldi ai malfattori doveva leggere attentamente la rubbrica "100 domande - 100 risposte" del nostro sito che contiene anche una ampia sezione dedicata a truffe informatiche. Ci  dispiace molto per questo increscioso e triste caso.

 

Prendere l’appuntamento
E’ obbligatorio prendere l’appuntamento per visitare l’Ufficio Consolare dell’Ambasciata della Federazione Russa in Italia

http://www.vhs-italy.com


http://roma.rusturn.com/index.sdf?lang=ru


Russia Beyond The HeadlinesFondazione“Centro per lo sviluppo dei rapporti Italia Russia”"RUSIA OFICIAL"Presidente de RusiaAgencia rusa de informaciónRussia Beyond The Headlines"RUSIA OFICIAL"Presidente de Rusia